Peugeot Metropolis 2020, sempre più lussuoso

Presentato virtualmente a Parigi, il nuovo Peugeot Metropolis 2020, terza generazione del tre ruote 100% made in France conferma le linee aggressive e moderne già viste in due uscite precedenti alla versione definitiva: il concept e-Metropolis visto al salone di Parigi del 2018 e l’RS Concept dello scorso anno a EICMA.

Il nuovo Metropolis ha dimensioni identiche al precedente ma linee ancora più moderne che snelliscono le dimensioni abbondanti di questo tre ruote molto confortevole e spazioso. Il frontale ha elementi dallo stile sportivo. Le luci a LED sono valorizzate da maschere nere e cromate e le luci  diurne DRL (Daytime Running Light) si trovano affiancate da altre luci che riproducono i canini del leone, come sulla Peugeot 508.

Al posteriore, questo family feeling è evidenziato dalle luci a LED con i “3 artigli” direttamente ispirate dalla concept car Peugeot Instinct. Su entrambi i lati dello scudo, una piccola bandiera francese ricorda l’origine del tre ruote e il mercato di riferimento dei veicoli a tre ruote visto che in Francia (e in particolare Parigi) girano il 70% dei tre ruote mondiali.

Anche la plancia è stata completamente ridisegnata con lo schermo posizionato nella parte alta del cruscotto per essere consultato “a testa alta”, cioè senza dover abbassare troppo lo sguardo rispetto alla strada. Il nuovo schermo è di tipo TFT da 5 pollici, circondato dai famosi quadranti analogici controrotanti caratteristici della Peugeot 308, dal contachilometri e dal contagiri. dispone di una connettività nuova i-Connect e funzionalità completamente nuove. Grazie all’applicazione, il pilota può collegare il proprio smartphone al cruscotto per leggere le notifiche ed è dotato di un sistema di guida turn-by-turn, semplificata rispetto al GPS convenzionale, che invece mostra molte informazioni aggiuntive.

La frenata è garantita da dischi di grandi dimensioni all’anteriore e in aggiunta a un disco posteriore con pastiglie a durata ottimizzata. Come la versione precedente, il nuovo Peugeot Metropolis beneficia di un ABS (Anti-Blocking System) di ultima generazione, sviluppato in collaborazione con Continental per il modulo, e Nissin per le pinze. Inoltre, un sistema di frenata combinata posteriore-anteriore SBC (Synchro Braking Concept) performante e rassicurante offre un maggiore controllo. Per rendere ancora più sicura la frenata di emergenza (unico tre ruote ad averlo), si attivano automaticamente gli warnings oltre alle luci dello stop, quando la velocità è maggiore di 50 km / h e lo scooter subisce una fase di decelerazione superiore a 6 m / s.

Peugeot Metropolis beneficia anche di un sistema di controllo di trazione che garantisce l’anti-pattinamento della ruota posteriore durante le fasi di accelerazione. Il conducente può scegliere tra diverse modalità (Urban, Sport o Off) a seconda delle condizioni di aderenza e del suo stile di guida. Per una maggiore fluidità durante gli spostamenti, Peugeot Metropolis dispone della tecnologia Smart Key che consente l’avviamento senza contatto.

Il motore 400i LFE (Low Friction Engine), uscito direttamente dallo stabilimento francese di Mandeure, è stato rivisto per soddisfare i requisiti della normativa Euro 5 mantenendo la stessa potenza del precedente: 26,2 kW, ovvero 36 CV a 7.250 giri / minuto, e una coppia di 38,1 Nm a 5.750 giri / minuto. Un lavoro significativo è stato svolto sugli elementi di attrito e sul loro peso, fasatura e mappatura iniezione, in modo da ottimizzare le prestazioni del motore e ridurre le emissioni. Migliora, invece, l’autonomia, che può raggiungere i 300 km con un pieno di 13,5 l contro i 285 km della versione precedente.

Il nuovo Metropolis è già disponibile dai concessionari, in due versioni: Active e Allure, che si distinguono per alcune caratteristiche. Il primo da 9.399 euro, corrisponde all’entry level. È dotato di tutte le novità come i cerchi neri da 13 pollici, il sistema ABS-SBC, una connessione 12V, il cruscotto con schermo TFT da 5 pollici, il parabrezza regolabile manualmente, la pedana piatta, lo schienale del pilota regolabile, il nuovo pedale del freno e contrappesi manubrio neri. È disponibile in un unico colore: il grigio Varnish Technium metallizzato.

Più raffinata, la versione Allure (9.799 euro) ha tutte le caratteristiche della Active, a cui si aggiungono un rivestimento per il bagagliaio, contrappesi manubrio cromati, una presa USB, cerchi neri e lucidi, il cruscotto con Funzionalità i-Connect e specchietti premium. È disponibile in quattro colori: bianco metallizzato Snow White, blu notte metallizzato Midnight Blue, nero opaco Sideral Mat Black e blu intenso Amazonite Satin Blue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 1 =