Quadro 4 diventa Euro 4 e si prepara per l’inverno

Il noto scooter a quattro ruote basculanti Quadro 4 diventa Euro 4 e include nel prezzo l’allestimento invernale Winterpack. D’altra parte il percorso verso l’abbattimento delle emissioni inquinanti  tocca tutte le tipologie di veicoli a motore e da questa strada non si torna indietro. Bisogna migliorare la qualità dell’aria, soprattutto nelle grandi città, e il programma messo in atto dall’Europa procede senza soste.

Questo significa montare sistemi di scarico “fisicamente” maggiorati, anche se gli scooter risentono meno del problema essendo concettualmente “carenati” e quindi capaci di nascondere elementi ora previsti dalla normativa, come il “canister” il raccoglitore dei vapori, non più disperdibili nell’aria. Questo vale anche per QUADRO 4, che non presenta differenze a livello visivo rispetto alla versione Euro 3, a parte la presenza dell’obbligatorio catarifrangente laterale.

L’up-grade Euro 4 ha un costo non indifferente per le Case produttrici, con il risultato di un quasi inevitabilmente ritocco del listino al pubblico. Questo non è successo con QUADRO VEHICLES: il costo del suo quattro ruote, nonostante lo step normativo, rimane sostanzialmente invariato.

COLORI DISPONIBILI: Swiss Red, White Snow, Titanium Grey and Raw Black

PREZZO AL PUBBLICO QUADRO4 Euro4: 9.890 euro (f.c.)
Grazie al pacchetto “TUTTO QUADRA” in collaborazione con AGOS, il nuovo Quadro4, Euro 4 è acquistabile anche a rate.

E NON È TUTTO! Chi acquisterà QUADRO4 entro il 31 ottobre 2017 riceverà incluso nel prezzo il WINTERPACK.
L’inverno si affronta meglio indossando abbigliamento tecnico adeguato e attrezzando il proprio veicolo. In particolare è lo scooter a fornire maggior confort grazie ad una conformazione che permette di agganciare e montare facilmente accessori vari. Il kit proposto da QUADRO VEHICLES per contrastare le basse temperature ha un valore di 500 euro e comprende il coprigambe Termoscud, realizzato appositamente da Tucano Urbano, il parabrezza maggiorato, una coppia di paramani e il telo copriveicolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *